Novità Iva
29 Novembre 2008

Credito IVA da inserire in dichiarazione: Sentenza della Cassazione

Scarica il pdf

Con Sentenza 13 novembre 2008, n. 27055, la Corte di Cassazione ha stabilito che la procedura relativa al recupero dell’IVA versata in eccedenza mediante conguagli con eventuali somme che si è tenuti a versare in anni successivi, è subordinata al rispetto delle modalità e delle cadenze indicate dalla Legge.

Secondo i giudici, infatti, il credito IVA deve essere inserito già nella dichiarazione dell’anno in cui si è costituito il credito medesimo.

 

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquisti la circolare informativa fiscale

 

Articoli correlati
7 Maggio 2021
Rimborsi ai lavoratori in smart working esclusi da tassazione.

Lavoratori in smart working e tassazione dei rimborsi spese. Arrivano i chiarimenti...

7 Maggio 2021
Sospensione attività di riscossione: arriva la proroga al 31 maggio.

Con un Comunicato Stampa del Ministero dell'Economia e delle Finanze del 30 aprile 2021,...

7 Maggio 2021
Consulenza da parte di professionista non iscritto all’albo: se si tratta di ditta individuale non c’è ritenuta.

Professionista non iscritto ad un albo e ritenuta d'acconto: l'Agenzia delle Entrate...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto