Novità Iva
12 Gennaio 2008

Contratto di leasing: niente rimborso IVA per l’utilizzatore

Scarica il pdf

Con Risoluzione 28 dicembre 2007, n. 392, l’Agenzia delle Entrate ha fornito importanti chiarimenti in merito alla possibilità di richiede il rimborso IVA da parte dell’utilizzatore di beni acquistati in leasing.

Secondo l’Agenzia, i beni oggetto di locazione finanziaria costituiscono cespiti ammortizzabili solo per il concedente; pertanto, non configurandosi il presupposto richiesto dall’art. 30, comma 3, lett. c), D.P.R. n. 633/1972, l’utilizzatore non può richiedere il rimborso dell’IVA.

L’Agenzia osserva come sotto il profilo fiscale, il concedente, in quanto proprietario del bene oggetto di leasing, può ammortizzare il bene e conseguire i ricavi pari ai canoni di locazione, mentre l’utilizzatore dello stesso, qualora ne ricorrano i presupposti, può dedurre i canoni di competenza di ciascun periodo.

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale

 

Articoli correlati
7 Maggio 2021
Rimborsi ai lavoratori in smart working esclusi da tassazione.

Lavoratori in smart working e tassazione dei rimborsi spese. Arrivano i chiarimenti...

7 Maggio 2021
Sospensione attività di riscossione: arriva la proroga al 31 maggio.

Con un Comunicato Stampa del Ministero dell'Economia e delle Finanze del 30 aprile 2021,...

7 Maggio 2021
Consulenza da parte di professionista non iscritto all’albo: se si tratta di ditta individuale non c’è ritenuta.

Professionista non iscritto ad un albo e ritenuta d'acconto: l'Agenzia delle Entrate...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto