Consorzi per l’export

L’Agenzia delle Entrate, con risoluzione n. 138 del 7.5.2002, ha esteso la qualificazione di servizi internazionali, e conseguentemente la non imponibilità ai fini Iva, ai servizi resi dai consorzi per l’export, anche se prestate a favore di aziende che operano nell’Unione Eureopea.