NULL
Novità Iva
8 Gennaio 2010

Compensazione di crediti maturati in capo ad altri soggetti: istituiti i codici identificativi

Scarica il pdf

Con Risoluzione 22 dicembre 2009, n. 286, l’Agenzia delle Entrate ha istituito due nuovi codici identificativi che devono essere indicati nel Mod. F24 dai contribuenti che usano crediti IVA maturati da altri, superiori a 10.000 euro.

In particolare, la Risoluzione ha istituito i seguenti codici identificativi:

  • “61” (soggetto aderente al consolidato), da indicare nel caso in cui un soggetto consolidante usi in compensazione un credito ceduto da un soggetto aderente al consolidato;
  • “62” (soggetto diverso dal fruitore del credito) da indicare in tutti gli altri casi in cui il soggetto in capo al quale è maturato il credito è diverso dall’utilizzatore dello stesso.

 

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquisti la circolare informativa fiscale

Articoli correlati
27 Maggio 2022
Decreto Aiuti: un’indennità una tantum per lavoratori e pensionati.

Con un Decreto Legge pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 17 maggio 2022 ed entrato...

27 Maggio 2022
Decreto Aiuti: rafforzamento degli aiuti a imprese e famiglie per l’acquisto di energia elettrica, gas naturale e carburante.

Con un Decreto Legge pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 17 maggio 2022 ed entrato...

27 Maggio 2022
Bonus benzina 2022: cos’è e come funziona

Bonus benzina 2022: cos’è e come funziona A seguito del forte innalzamento dei...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto