Novità Iva
8 Gennaio 2010

Compensazione di crediti maturati in capo ad altri soggetti: istituiti i codici identificativi

Scarica il pdf

Con Risoluzione 22 dicembre 2009, n. 286, l’Agenzia delle Entrate ha istituito due nuovi codici identificativi che devono essere indicati nel Mod. F24 dai contribuenti che usano crediti IVA maturati da altri, superiori a 10.000 euro.

In particolare, la Risoluzione ha istituito i seguenti codici identificativi:

  • “61” (soggetto aderente al consolidato), da indicare nel caso in cui un soggetto consolidante usi in compensazione un credito ceduto da un soggetto aderente al consolidato;
  • “62” (soggetto diverso dal fruitore del credito) da indicare in tutti gli altri casi in cui il soggetto in capo al quale è maturato il credito è diverso dall’utilizzatore dello stesso.

 

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquisti la circolare informativa fiscale

Articoli correlati
24 Settembre 2021
L’oggetto sociale della start-up innovativa.

I requisiti richiesti dalla legge. Per ottenere la qualifica di start-up innovativa...

24 Settembre 2021
Immobili in corso di definizione: ammesso il Superbonus a certe condizioni.

Nuovi chiarimenti sull'applicazione del Superbonus. Il contribuente istante è...

24 Settembre 2021
Detassazione per contributi ed indennità per emergenza Coronavirus.

Il nuovo quesito affrontato dall'Agenzia delle Entrate riguarda il corretto trattamento...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto