Novità Iva
8 Gennaio 2010

Approvato il nuovo modello AA5: Provvedimento delle Entrate

Scarica il pdf

Con Provvedimento 21 dicembre 2009, l’Agenzia delle Entrate ha approvato il nuovo modello AA5 che dal 1º febbraio 2010 i soggetti diversi dalle persone fisiche, non obbligati alla dichiarazione di inizio attività IVA, devono utilizzare per la richiesta di attribuzione del numero di codice fiscale, nonché per comunicare la variazione di dati e le operazioni di fusione, concentrazione e trasformazione eseguite.

Tra le novità contenute si segnala l’inserimento del quadro D per la comunicazione di avvenuta fusione, concentrazione e trasformazione (da trasmettere solo per via telematica), nonché la possibilità di presentare la domanda a un qualsiasi Ufficio delle Entrate, indipendentemente dal domicilio fiscale del contribuente ed inviare anche per via telematica la comunicazione di variazione dati. Infine, è stato previsto l’obbligo di riportare il codice fiscale della persona che firma la richiesta.

 

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquisti la circolare informativa fiscale

Articoli correlati
7 Maggio 2021
Rimborsi ai lavoratori in smart working esclusi da tassazione.

Lavoratori in smart working e tassazione dei rimborsi spese. Arrivano i chiarimenti...

7 Maggio 2021
Sospensione attività di riscossione: arriva la proroga al 31 maggio.

Con un Comunicato Stampa del Ministero dell'Economia e delle Finanze del 30 aprile 2021,...

7 Maggio 2021
Consulenza da parte di professionista non iscritto all’albo: se si tratta di ditta individuale non c’è ritenuta.

Professionista non iscritto ad un albo e ritenuta d'acconto: l'Agenzia delle Entrate...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto