NULL
Novità Iva
19 Maggio 2008

Apporto di capitale a fondo perduto soggetto ad Iva: Risoluzione delle Entrate

Scarica il pdf

Con Risoluzione 12 maggio 2008, n. 192, l’Agenzia delle Entrate si è espressa in merito alla disciplina fiscale applicabile al contratto di associazione in partecipazione con apporto di capitale e lavoro.

Secondo l’Agenzia, se l’apporto da parte dell’associato consiste nell’erogazione di capitale a fondo perduto, tale importo non assume natura di conferimento di capitale/lavoro reso al fine di partecipare all’impresa sopportandone eventualmente i correlati rischi, ma appare come un onere non rimborsabile per poter beneficiare delle competenze professionali e del successo commerciale dell’associante.

Di conseguenza, tale apporto costituisce il corrispettivo dei servizi resi dall’associante e, pertanto, deve essere assoggettato all’imposta sul valore aggiunto secondo le regole ordinarie.

 

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale

 

Articoli correlati
2 Dicembre 2022
Sì al Superbonus in caso di installazione dell’ascensore esterno all’edificio.

L'Agenzia delle Entrate ha risposto ad un nuovo quesito riguardante il Superbonus. A...

2 Dicembre 2022
La cessione di smart box resta esclusa dall’esterometro.

Le cessioni degli "smart box" rientrano nei dati che devono essere comunicati tramite...

25 Novembre 2022
Compensi dell’agente sportivo: si tratta di redditi di lavoro autonomo.

Con la Risoluzione n. 69 del 21 novembre 2022, l'Agenzia delle Entrate ha fornito...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto