Aliquota agevolata IVA solo per gli artisti: Risoluzione delle Entrate

0 Flares 0 Flares ×

Con Risoluzione 28 dicembre 2007, n. 393, l’Agenzia delle Entrate ha specificato che l’aliquota agevolata IVA al 10% prevista per i “contratti di scrittura” degli spettacoli, non può essere applicata anche alle prestazioni tecniche, né ai contratti stipulati fra produttore ed organizzatore.

Secondo l’Agenzia, l’aliquota agevolata del 10% può essere applicata solo ai “contratti di scrittura” aventi come oggetto prestazioni di servizi fornite da scrittori, compositori e artisti interpreti; al contrario:

  • le prestazioni rese per l’allestimento dello spettacolo, quali forniture di palcoscenico, scenografie, impianti tecnici per la diffusione di suono, luci e immagini, nonché le prestazioni professionali del personale addetto;
  • i contratti stipulati fra produttori ed organizzatori;

costituiscono delle generiche prestazioni di servizi da assoggettare, pertanto, all’imposta con aliquota ordinaria.

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale