NULL
Novità Iva
28 Maggio 2010

Aliquota IVA ordinaria sui servizi di telecomunicazione prestati ai disabili: Risoluzione

Scarica il pdf

Con Risoluzione 27 maggio 2010, n. 43, l’Agenzia delle Entrate si è espressa in materia di IVA, specificando che l’aliquota ridotta, pari al 4%, non è applicabile ai servizi di telecomunicazione prestati nei confronti dei disabili.

Secondo l’Agenzia, infatti, l’imposta agevolata è riservata soltanto agli acquisti di strumenti tecnici o informatici (PC o telefono) che, in qualche modo, aiutano la persona disabile a superare gli ostacoli alla propria autonomia.

Diversamente, il beneficio non è estendibile alle prestazioni di servizi connesse all’utilizzo di tali apparecchiature (internet, servizi di telefonia, noleggio di modem); pertanto, tali prestazioni sono soggette ad aliquota ordinaria.

 

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquisti la circolare informativa fiscale

Articoli correlati
12 Aprile 2024
Hai ricevuto la busta paga e non ti è stata retribuita la festività per il giorno di Pasqua? Ecco il motivo

Molti lavoratori non hanno ricevuto in busta paga alcuna retribuzione per la...

12 Aprile 2024
Detrazione Irpef 2023 invariata per atenei non statali

Le regole relative alla detrazione Irpef per le spese universitarie sostenute presso...

12 Aprile 2024
Stock option da Oic a Ias/Ifrs, deducibili solo nell’anno di passaggio

Il passaggio dalle norme contabili nazionali (Oic) agli standard internazionali...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto