Novità Iva
16 Maggio 2009

Agevolazioni fiscali per soggetti passivi IVA: Sentenza della Corte di giustizia UE

Scarica il pdf

Con Sentenza 23 aprile 2009, n. C – 460/07, la Corte di giustizia UE si è pronunciata in merito alle agevolazioni nel caso di beni d’investimento a uso misto variabile nel tempo.

In particolare, la Corte ha stabilito che non viola il principio comunitario della parità di trattamento la facoltà per il soggetto passivo IVA di detrarre l’IVA pagata sull’acquisto di un bene inserito nel proprio patrimonio d’impresa e di corrispondere successivamente l’imposta sul servizio autoconsumato relativo al bene medesimo.

Infatti, se non fosse possibile per l’impresa fruire dell’agevolazione sopra richiamata, la stessa sarebbe illegittimamente sottoposta a doppia imposizione, nonostante l’intento di destinare inizialmente il bene all’impresa.

 

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquisti la circolare informativa fiscale

 

Articoli correlati
23 Luglio 2021
Decreto Sostegni bis: ecco le modalità di applicazione del credito d’imposta per sanificazione ed acquisto dispositivi di protezione.

Con un Provvedimento del Direttore dell'Agenzia delle Entrate del 15 luglio 2021, sono...

23 Luglio 2021
Bonus facciate: sì ad interventi su parapetti dei balconi.

Nuovi chiarimenti dell'Agenzia delle Entrate riguardo all'applicazione del "bonus...

23 Luglio 2021
Sisma bonus per acquirenti: sì se l’asseverazione è presentata tardivamente per nuova zona sismica.

L'Agenzia delle Entrate ha affrontato una nuova questione relativa all'applicazione del...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto