Acquisti in deposito Iva da operatore comunitario

L’Agenzia delle Entrate, ha chiarito, con la Risoluzione n. 113 del 22.5.2003, le operazioni da espletare per l’acquisto da un operatore comunitario, di merci situate in Italia e presenti in depositi Iva.

Il soggetto acquirente dovrà annotare nel registro di cui all’art. 25 del Dpr 633/1972, la fattura ricevuta dal fornitore senza applicare l’imposta, la quale sarà integrata dallo stesso acquirente e trascritta nei registri di acquisto e di vendita.