NULL
Novità Irpef - Ires
20 Ottobre 2007

Trattamento contabile dei compensi reversibili degli amministratori: Norma di comportamento

Scarica il pdf

Con recente Norma di comportamento n. 169, l’Associazione dottori commercialisti si è espressa in merito al trattamento fiscale da applicare ai compensi reversibili percepiti dagli amministratori di società che siano anche dipendenti o collaboratori di un’altra società. Nello specifico, ha disposto che tali somme:

  • per un amministratore lavoratore dipendente, non sono imponibili IRPEF, non sono assoggettate ad alcuna ritenuta e sono escluse da IVA. Per la società erogante sono deducibili ai fini delle imposte sui redditi, ma non ai fini IRAP. Infine per la società che li percepisce concorrono alla formazione del reddito imponibile ai fini delle imposte sui redditi, ma non rilevano ai fini IRAP;
  • per un amministratore collaboratore vale quanto esposto per l’amministratore lavoratore dipendente, con l’unica differenza che tali somme sono:
    • escluse da IVA se l’amministratore non esercita altra attività di lavoro autonomo;
    • assoggettate ad IVA, ex articolo 5, comma 2, D.P.R. n. 633/1972, se l’amministratore esercita altra attività di lavoro autonomo.

Fonte:  www.seac.it

 

Per maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale

Articoli correlati
14 Giugno 2024
Consultazione delle e-fatture senza adesione esplicita

Dal 20 marzo, l'acquisizione e consultazione delle e-fatture diventa più semplice per...

14 Giugno 2024
Per le finiture delle case antisismiche c’è tempo anche dopo il rogito

Per ottenere la detrazione, al momento della compravendita sono necessarie le...

14 Giugno 2024
Aggiornamento Catasto dei Fabbricati (Docfa)

Il Docfa (Documento Catasto FAbbricati) è un atto di aggiornamento predisposto da...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto