Novità Irpef - Ires
8 Novembre 2008

Tassazione di redditi immobiliari di fonte estera: Risoluzione delle Entrate

Scarica il pdf

Con Risoluzione 3 novembre 2008, n. 412, l’Agenzia delle Entrate, in risposta ad una istanza d’interpello, ha fornito chiarimenti riguardo alla tassazione dei fabbricati locati, posseduti all’estero da soggetti residenti in Italia ed all’applicazione della convenzione contro le doppie imposizioni.

L’Amministrazione finanziaria ha chiarito che per i fabbricati posseduti all’estero (nel caso di specie, in Slovenia), i canoni di locazione sono tassati anche in Italia (Paese di residenza del contribuente), anche se esiste una convenzione conforme allo schema OCSE. Tale convenzione, infatti, non prevede l’esclusiva tassazione nel Paese in cui si trova l’immobile.

Pertanto, il canone di affitto del fabbricato sito all’estero, dovrà essere assoggettato ad IRPEF, con il riconoscimento di un credito per le imposte pagate all’estero e l’immobile dichiarato nel quadro RW relativo agli investimenti oltre frontiera.

 

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale

 

Articoli correlati
7 Maggio 2021
Rimborsi ai lavoratori in smart working esclusi da tassazione.

Lavoratori in smart working e tassazione dei rimborsi spese. Arrivano i chiarimenti...

7 Maggio 2021
Sospensione attività di riscossione: arriva la proroga al 31 maggio.

Con un Comunicato Stampa del Ministero dell'Economia e delle Finanze del 30 aprile 2021,...

7 Maggio 2021
Consulenza da parte di professionista non iscritto all’albo: se si tratta di ditta individuale non c’è ritenuta.

Professionista non iscritto ad un albo e ritenuta d'acconto: l'Agenzia delle Entrate...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto