NULL
Novità Irpef - Ires
26 Marzo 2010

Tassazione delle indennità risarcitorie: Sentenza della Cassazione

Scarica il pdf

La Corte di Cassazione, con la Sentenza n. 6754/2010, ha precisato che qualora il risarcimento erogato sia destinato a indennizzare il soggetto delle perdite effettivamente subite (c.d. danno emergente) e abbia, quindi, una funzione di reintegrazione patrimoniale, tale somma non va assoggettata a tassazione. Ne deriva che gli indennizzi non concorrono alla formazione del reddito delle persone fisiche, nel caso in cui non abbiano una funzione sostitutiva o integrativa della mancata percezione di redditi di lavoro o del mancato guadagno (c.d. lucro cessante).

In via di principio le somme risarcitorie del danno emergente non sono imponibili ai fini dell’Irpef, a patto che il danno morale/patrimoniale correlato all’erogazione dell’indennità sia accertato nei fatti. A tale proposito, la lesione del patrimonio fisico o morale del dipendente va accertata caso per caso con l’esame della documentazione prodotta dall’interessato (ad esempio mediante il riscontro con perizie mediche nell’ipotesi di danni psico fisici).

 

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquisti la circolare informativa fiscale

Articoli correlati
14 Giugno 2024
Consultazione delle e-fatture senza adesione esplicita

Dal 20 marzo, l'acquisizione e consultazione delle e-fatture diventa più semplice per...

14 Giugno 2024
Per le finiture delle case antisismiche c’è tempo anche dopo il rogito

Per ottenere la detrazione, al momento della compravendita sono necessarie le...

14 Giugno 2024
Aggiornamento Catasto dei Fabbricati (Docfa)

Il Docfa (Documento Catasto FAbbricati) è un atto di aggiornamento predisposto da...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto