Studi di settore: maxi Circolare delle Entrate

0 Flares 0 Flares ×

Con Circolare 29 maggio 2008, n. 44, l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti in merito alle principali novità relative agli studi di settore in vigore dal periodo d’imposta 2007.

Si riportano in sintesi alcuni dei principali temi trattati nella Circolare:

  • indicatori di normalità economica specifici (differenze con gli INE “vecchi” previsti in via transitoria, indicatori introdotti per gli studi dei professionisti, valutazione dell’analisi di normalità economica in sede di accertamento, ecc.);
  • correttivi territoriali e congiunturali riguardanti gli studi in vigore a decorrere dal periodo d’imposta 2007;
  • studi di settore approvati in applicazione monitorata;
  • irrilevanza recupero costi auto 2006;
  • novità relative ai quadri contabili del modello per la comunicazione dei dati rilevanti ai fini dell’applicazione degli studi;
  • semplificazione degli obblighi riguardanti l’annotazione separata;
  • individuazione del c.d. “intervallo di confidenza” per gli studi cui si applicano gli indicatori di normalità di cui all’art. 1, comma 14, Legge n. 296/2006.

 

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale