NULL
Novità Irpef - Ires
11 Luglio 2005

Studi di settore: le precisazioni delle Entrate sull’adeguamento in dichiarazione

Scarica il pdf

Fra le novità relative all’applicazione degli studi di settore per il periodo d’imposta 2004 illustrate dalla Circolare 21 giugno 2005, n. 32/E, meritano di essere segnalate le precisazioni fatte dall’Agenzia in materia di adeguamento in dichiarazione agli studi di settore.

In particolare è stato precisato che:

· l’adeguamento in dichiarazione, senza sanzioni ed interessi, dal 2004 è possibile con riguardo a tutti gli studi e che lo stesso rileva anche ai fini dell’IRAP;

· è necessaria l’indicazione dei maggiori ricavi/compensi negli appositi campi previsti per l’allineamento in ciascuna dichiarazione che il contribuente è tenuto a presentare (redditi, IRAP e IVA); nel caso di mancata indicazione, l’adeguamento non assumerà rilievo e il contribuente sarà considerato "non congruo" ai fini dell’imposta relativa alla dichiarazione interessata dall’omissione;

· l’adeguamento deve essere fatto al ricavo puntuale e se il contribuente indica un valore compreso tra il ricavo minimo e quello puntuale, sarà considerato "non congruo" e l’Ufficio potrà richiedere di giustificare tale scelta.

Fonte:  www.seac.it

 

Articoli correlati
24 Maggio 2024
L’Iscro

L’ISCRO è l’indennità Straordinaria di Continuità Reddituale e Operativa...

17 Maggio 2024
La nuova Riforma Fiscale, il parere del Dott. Scalia.

E' in via di definizione la nuova riforma fiscale, e per capire lo stato dell'arte,...

17 Maggio 2024
Bonus badanti: accesso ai servizi per i lavoratori domestici.

Sul sito dell’INPS vi è una sezione telematica dedicata ai lavoratori domestici...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto