Stock option estere: Risoluzione delle Entrate

0 Flares 0 Flares ×

Con Risoluzione 2 aprile 2009, n. 92, l’Agenzia delle Entrate si è espressa in merito alla tassazione integrale delle stock option, anche riferite a prestazioni lavorative svolte all’estero, per coloro che trasferiscono la loro residenza fiscale in Italia.

L’Amministrazione Finanziaria ha precisato che:

  • per il principio di cassa il reddito da lavoro dipendente costituito da stock option è da considerare prodotto nell’istante in cui le azioni sono disponibili al dipendente;
  • l’attribuzione si esplica nel periodo d’imposta in cui il dipendente è fiscalmente residente in Italia, non rilevando il fatto che le azioni assegnate derivano da lavoro svolto all’estero.

 

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale