NULL
Novità Irpef - Ires
14 Aprile 2008

Software house non residente e ritenuta alla fonte: Risoluzione

Scarica il pdf

Con Risoluzione 3 aprile 2008, n. 128, l’Agenzia delle Entrate, in risposta ad un interpello in merito all’interpretazione dell’art. 25, quarto comma, D.P.R. n. 600/1973, si è espressa a favore dell’applicabilità della ritenuta alla fonte a titolo d’imposta ai canoni corrisposti a software house non residenti per la commercializzazione del software di proprietà.

L’Amministrazione finanziaria ha infatti chiarito che il distributore estero che commercializza e distribuisce all’utente finale le licenze d’uso dei prodotti software è soggetto alla ritenuta alla fonte a titolo di imposta nella misura del 30% sulla parte imponibile del loro ammontare.

In forza del contratto intercorso tra le parti, avente per oggetto, tra l’altro, il trasferimento parziale del diritto di autore nella forma di diritto limitato alla distribuzione del programma informatico al pubblico per mezzo di appositi supporti magnetici, i corrispettivi sono pertanto qualificabili come royalties.

E’ fatta salva l’applicazione del più favorevole trattamento previsto dalle convenzioni internazionali contro le doppie imposizioni.

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale

 

Articoli correlati
14 Giugno 2024
Consultazione delle e-fatture senza adesione esplicita

Dal 20 marzo, l'acquisizione e consultazione delle e-fatture diventa più semplice per...

14 Giugno 2024
Per le finiture delle case antisismiche c’è tempo anche dopo il rogito

Per ottenere la detrazione, al momento della compravendita sono necessarie le...

14 Giugno 2024
Aggiornamento Catasto dei Fabbricati (Docfa)

Il Docfa (Documento Catasto FAbbricati) è un atto di aggiornamento predisposto da...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto