NULL
Novità Irpef - Ires
14 Aprile 2008

Rivendita dell’immobile entro il quinquennio da parte di soggetto non residente

Scarica il pdf

Con Risoluzione 8 aprile 2008, n. 136, l’Agenzia delle Entrate, in risposta ad un interpello relativo all’interpretazione dell’art. 67, comma 1, lett. b), D.P.R. n. 917/1986, si è espressa in merito al trattamento fiscale della plusvalenza realizzata a seguito della vendita, da parte di un cittadino non residente, dell’immobile acquistato prima che siano trascorsi cinque anni.

L’Amministrazione finanziaria precisa che la disciplina applicabile nel caso di specie è quella relativa alle plusvalenze derivanti, appunto, dalla cessione dell’immobile e non da quella relativa all’agevolazione “prima casa”.

La plusvalenza realizzata a seguito della cessione è, pertanto, imponibile ai fini IRPEF, a meno che, l’immobile in oggetto sia stato adibito ad abitazione principale del cedente o dei suoi familiari per la maggior parte del periodo di possesso, come previsto dall’art. 67, comma 1, lett. b), del TUIR.

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale

 

Articoli correlati
30 Settembre 2022
Decreto Aiuti ter: nuove misure per fronteggiare l’aumento dei prezzi dell’energia.

Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 23 settembre 2022 il "Decreto Aiuti ter"...

30 Settembre 2022
Decreto Aiuti ter: ecco i nuovi contributi in diversi settori per far fronte all’aumento dei costi.

Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 23 settembre 2022 il "Decreto Aiuti ter"...

30 Settembre 2022
Decreto Aiuti ter: le misure in materia di politiche sociali.

Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 23 settembre 2022 il "Decreto Aiuti ter"...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto