NULL
Novità Irpef - Ires
15 Novembre 2008

Public utilities: sono sempre escluse dal cuneo fiscale

Scarica il pdf

Con Risoluzione 10 novembre 2008, n. 428, l’Agenzia delle Entrate ha fornito alcuni chiarimenti in merito all’applicazione delle deduzioni per la riduzione del cuneo fiscale, introdotte dalla Finanziaria 2007.

Secondo l’Agenzia, le suddette deduzioni non spettano alle imprese affidatarie di un servizio pubblico anche se l’incarico è regolato da un contratto di servizio e non da una concessione traslativa. Non ha alcuna rilevanza, infatti, il “nome giuridico” dell’atto con cui un ente pubblico commissiona un servizio ad una società privata.

Al riguardo, si ricorda che le agevolazioni in esame, riservate ai datori di lavoro che impiegano personale dipendente a tempo indeterminato, non sono applicabili alle amministrazioni pubbliche ed alle c.d. public utilities, ossia soggetti giuridici privati che gestiscono pubblici servizi in concessione.

 

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale

 

Articoli correlati
14 Giugno 2024
Consultazione delle e-fatture senza adesione esplicita

Dal 20 marzo, l'acquisizione e consultazione delle e-fatture diventa più semplice per...

14 Giugno 2024
Per le finiture delle case antisismiche c’è tempo anche dopo il rogito

Per ottenere la detrazione, al momento della compravendita sono necessarie le...

14 Giugno 2024
Aggiornamento Catasto dei Fabbricati (Docfa)

Il Docfa (Documento Catasto FAbbricati) è un atto di aggiornamento predisposto da...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto