NULL
Novità Irpef - Ires
25 Ottobre 2008

Perdite finanziarie e avvio di un esercizio commerciale attiguo: legittimo l’accertamento induttivo

Scarica il pdf

Con Sentenza n. 24436, depositata il 2 ottobre 2008, la Corte di Cassazione ha dichiarato legittimo l’accertamento analitico – induttivo quando l’Amministrazione finanziaria ravvisi gravi incongruenze fra i valori dichiarati dal contribuente e quelli ragionevolmente presumibili dal tipo di attività commerciale esercitata ovvero dagli studi di settore.

Secondo la Suprema Corte, tale incongruenza è certamente ravvisabile quando un’impresa commerciale, malgrado abbia dichiarato per più annualità consecutive importanti perdite finanziarie, decida di aprire un altro esercizio commerciale attiguo a quello già esistente.

 

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale

 

Articoli correlati
21 Gennaio 2022
Iva ordinaria per i test diagnostici non finalizzati alla lotta al Covid-19.

Test diagnostici non finalizzati alla lotta al Covid-19. Si applica l'aliquota Iva...

21 Gennaio 2022
Gratuito patrocinio per la causa di separazione: rileva anche il reddito di cittadinanza, ma solo in parte.

L'Agenzia delle Entrate si è occupata di una questione riguardante la rilevanza del...

21 Gennaio 2022
Nuove cartelle di pagamento: meno oneri per i debitori.

Con un Provvedimento del Direttore dell'Agenzia delle Entrate del 17 gennaio 2022, è...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto