Novità sugli studi di Settore: Circolare

Con Circolare 23 gennaio 2008, n. 5, l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti, in base alle novità introdotte dalla Legge Finanziaria 2008, sulle modalità di svolgimento da parte degli Uffici amministrativi periferici dell’attività di accertamento.

In particolare, l’Amministrazione finanziaria ha precisato che:

  • il contribuente rientrante nell’intervallo di confidenza, dato dalla differenza tra ricavi puntuali e ricavi minimi, sarà in linea con le risultanze degli studi di settore;
  • l’Amministrazione locale dovrà fornire la motivazione degli atti di accertamento ritenuti necessari, non essendo più sufficiente il semplice rinvio alle risultanze di Gerico.

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale