NULL
Novità Irpef - Ires
3 Aprile 2009

Maggiore IRPEF per il coniuge titolare del conto bancario: Sentenza della Corte di Cassazione

Scarica il pdf

Con Sentenza 19 marzo 2009, n. 6617, la sezione tributaria della Corte di Cassazione ha stabilito che il coniuge del consulente aziendale, titolare di conti bancari su cui transita denaro frutto dell’attività lavorativa di quest’ultimo, debba versare una maggiore IRPEF, a fronte di una capacità reddituale superiore rispetto a quella emergente dalla propria dichiarazione dei redditi.

Infatti, in virtù della presunzione di reddito nei confronti dei parenti cointestatari di conti bancari, grava sul coniuge l’onere di provare l’estraneità alle operazioni finanziarie effettuate sul conto medesimo: sarà a tal fine necessario fornire la prova analitica circa ogni singola movimentazione.

 

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale

 

Articoli correlati
17 Maggio 2024
La nuova Riforma Fiscale, il parere del Dott. Scalia.

E' in via di definizione la nuova riforma fiscale, e per capire lo stato dell'arte,...

17 Maggio 2024
Bonus badanti: accesso ai servizi per i lavoratori domestici.

Sul sito dell’INPS vi è una sezione telematica dedicata ai lavoratori domestici...

17 Maggio 2024
Tax credit ReS al via le iscrizioni all’Albo

Una volta registrati sulla piattaforma fornita dal Mimit, gli interessati ad iscriversi...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto