NULL
Novità Irpef - Ires
11 Luglio 2009

L’acquisto e la detenzione all’estero di un’imbarcazione si dichiara nel quadro RW di UNICO

Scarica il pdf

Con Risoluzione 3 luglio 2009, n. 172, l’Agenzia delle Entrate, in risposta ad un’istanza d’interpello, si è espressa in merito all’applicazione delle norme di monitoraggio fiscale dettate dal D.L. n. 167/90 e rilevanza di acquisti di imbarcazioni in uno Stato estero ai fini delle dichiarazioni fiscali.

Secondo l’Amministrazione finanziaria, l’acquisto e la detenzione all’estero di un’imbarcazione (nel caso specifico, uno yacht) va dichiarata al Fisco nel quadro RW, Sez. II, Mod. UNICO PF, in quanto equiparabile ad una operazione di investimento all’estero suscettibile di generare imponibili tassabili in Italia legati allo sfruttamento economico della stessa (ad es. cessione uso a terzi).

I dati relativi ai bonifici bancari fatti dal contribuente per l’acquisto e per la gestione dello stessa, vanno invece indicati nella Sez. III, quadro RW relativo all’anno in cui sono stati effettuati, così come previsto dall’art. 4, comma 2, D.L. n. 167/90.

 

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquisti la circolare informativa fiscale

 

Articoli correlati
7 Giugno 2024
“Agevolazioni fiscali in edilizia” presentazione ufficiale del decreto

Presentazione ufficiale del decreto "Agevolazioni fiscali in edilizia".Sono state...

7 Giugno 2024
Pubblicato il modello 770/2024: invio entro il 31 ottobre

Il 26 febbraio 2024 vede la luce la versione definitiva del modello 770/2024, incluse le...

7 Giugno 2024
Veicoli di investimento non residenti: decreto MEF in fase di pubblicazione

Il percorso per l'approvazione del decreto ministeriale sui requisiti di indipendenza...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto