Novità Irpef - Ires
11 Luglio 2009

Ingresso esente negli studi professionali associati: Risoluzione delle Entrate

Scarica il pdf

Con Risoluzione 9 luglio 2009, n. 177, l’Agenzia delle Entrate ha chiarito che l’apporto della clientela personale da parte di un professionista in occasione dell’ingresso in uno studio associato, senza corresponsione di alcun compenso, configura un’operazione fiscalmente irrilevante ed esclude l’ipotesi di reddito da lavoro autonomo (art. 54, comma 1-quater, TUIR).

Secondo l’Amministrazione finanziaria, inoltre, in capo ai singoli associati non si rileva alcun reddito da sottoporre a tassazione anche nel caso in cui tale conferimento di clientela avviata incida sulla determinazione delle quote di partecipazione agli utili.

 

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquisti la circolare informativa fiscale

 

Articoli correlati
24 Settembre 2021
Cambio di destinazione d’uso dell’immobile: sì all’ecobonus.

L'Agenzia delle Entrate ha risposto ad un quesito riguardante l'applicabilità delle...

24 Settembre 2021
Acquisto letti di terapia intensiva: ok alle agevolazioni Iva.

L'Agenzia delle Entrate ha risposto ad un quesito molto attuale riguardante il...

17 Settembre 2021
La costituzione della start-up innovativa

La costituzione della start-up innovativa: necessario l’intervento del notaio? Il...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto