NULL
Novità Irpef - Ires
28 Giugno 2008

Immobili al valore catastale nello scioglimento agevolato: Risoluzione delle Entrate

Scarica il pdf

Con Risoluzione 23 giugno 2008, n. 261, l’Agenzia delle Entrate ha chiarito che per i beni assegnati nello scioglimento agevolato delle società non operative, ai fini della determinazione delle imposte sui redditi d’impresa, per ogni tipologia di bene immobile si può fare riferimento al criterio catastale, anche se si tratta di fabbricati non abitativi.

Secondo l’Amministrazione finanziaria, quindi, ai fini della determinazione del reddito relativo alla fase di liquidazione, la plusvalenza derivante dall’assegnazione dell’immobile si può calcolare come differenza tra il valore catastale e il costo fiscale, indipendentemente dalla tipologia cui appartiene.

 

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale

 

Articoli correlati
27 Maggio 2022
Decreto Aiuti: un’indennità una tantum per lavoratori e pensionati.

Con un Decreto Legge pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 17 maggio 2022 ed entrato...

27 Maggio 2022
Decreto Aiuti: rafforzamento degli aiuti a imprese e famiglie per l’acquisto di energia elettrica, gas naturale e carburante.

Con un Decreto Legge pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 17 maggio 2022 ed entrato...

27 Maggio 2022
Bonus benzina 2022: cos’è e come funziona

Bonus benzina 2022: cos’è e come funziona A seguito del forte innalzamento dei...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto