Novità Irpef - Ires
3 Aprile 2009

Estromissione degli immobili strumentali con imposta sostitutiva: Risoluzione delle Entrate

Scarica il pdf

Con Risoluzione 30 marzo 2009, n. 82, l’Agenzia delle Entrate si è espressa in merito alla possibilità, di cui all’articolo 1, comma 37, Finanziaria 2008, di escludere i beni immobili strumentali dal patrimonio aziendale pagando un’imposta sostitutiva pari al 10% della differenza tra il valore normale ed il valore fiscale dei beni.

Il documento di prassi precisa che, ai fini del perfezionamento della suddetta esclusione, non rileva l’omesso o tardivo pagamento dell’imposta (nemmeno quello della prima rata), in quanto può essere comunque regolarizzato attraverso l’istituto del ravvedimento operoso.

Inoltre, secondo l’Agenzia, la mancata compilazione dell’apposito quadro RQ, sezione IV, Mod. Unico PF 2008, dedicato all’operazione in esame, può essere sanata presentando una dichiarazione integrativa entro novanta giorni dalla scadenza del termine (fermo restando l’applicazione della sanzione per il ritardo).

 

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale

 

Articoli correlati
17 Settembre 2021
La costituzione della start-up innovativa

La costituzione della start-up innovativa: necessario l’intervento del notaio? Il...

17 Settembre 2021
Contributo a fondo perduto previsto dal Decreto Sostegni bis: più tempo per presentare la dichiarazione dei redditi.

Con un Comunicato Stampa del 6 settembre 2021, il Ministero dell'Economia e delle...

17 Settembre 2021
Credito d’imposta per locazioni non abitative: nuovo modello per la comunicazione della cessione.

Con un Provvedimento del Direttore dell'Agenzia delle Entrate del 7 settembre 2021 sono...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto