Eliminazione deduzioni extracontabili ed imposta sostitutiva: emanato il Decreto attuativo

Con Decreto 3 marzo 2008, il Ministero dell’Economia ha dato attuazione all’articolo 1, comma 48, Finanziaria 2008, recante l’opzione per l’applicazione di un’imposta sostitutiva (del 12%, 14% e 16%) sulle eccedenze dedotte extracontabilmente ai sensi dell’articolo 109. comma 4, lettera b), del TUIR in vigore fino al periodo di imposta in corso al 31/12/2007. In particolare, il Decreto stabilisce che:

  • l’opzione per la disciplina dell’imposta sostitutiva si esercita mediante il versamento della prima delle tre rate obbligatorie;
  • la classe omogenea di deduzione extracontabili è costituita da ciascun rigo del quadro EC;
  • il riallinemanto dei valori fiscali ai maggiori valori civili produce effetti a partire dall’inizio del periodo di imposta nel corso del quale è effettuata l’opzione per la disciplina. Dalla medesima data opera l’eliminazione del corrispondente vincolo di disponibilità che grava sulle riserve in sospensione di imposta.

 

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale