Dividendi: credito d’imposta per tutte le distribuzioni

Con Sentenza 7 settembre 2004, n. C-319/02, la Corte di Giustizia UE ha sancito il principio per cui il riconoscimento di un credito d’imposta sui soli dividendi distribuiti da società nazionali e non su quelli distribuiti da società di altri Paesi UE costituisce un ostacolo alla libera circolazione dei capitali.

Tale comportamento, infatti, pone un freno alla raccolta di capitali da parte di società comunitarie al di fuori del proprio Paese di residenza.

Fonte:   www.seac.it