Novità Irpef - Ires
29 Settembre 2007

Disapplicazione delle norme antielusive in materia di CFC: Risoluzione delle Entrate

Scarica il pdf

Con Risoluzione 21 settembre 2007, n. 262, l’Agenzia delle Entrate si è espressa in materia di disapplicazione delle norme antielusive in tema di società estere controllate residenti in Paesi a fiscalità privilegiata (CFC).

Nello specifico, l’Amministrazione finanziaria ha disposto che ai fini della citata disapplicazione non basta che il contribuente sia in grado di dimostrare che l’aliquota di imposta pagata all’estero dalle società residenti sia almeno pari al 27%; non è infatti consentito sindacare sui motivi che hanno indotto il legislatore italiano a far rientrare o meno un Paese estero tra quelli definiti a “fiscalità privilegiata”.

A ciò si aggiunge che ai sensi degli articoli 89 e 168, TUIR, il contribuente deve invece riuscire a dimostrare che la società estera esercita di fatto attività industriale/commerciale e che il suo scopo non è localizzare i redditi in Paesi a fiscalità privilegiata.

Fonte:  www.seac.it

 

Per maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale

Articoli correlati
23 Luglio 2021
Decreto Sostegni bis: ecco le modalità di applicazione del credito d’imposta per sanificazione ed acquisto dispositivi di protezione.

Con un Provvedimento del Direttore dell'Agenzia delle Entrate del 15 luglio 2021, sono...

23 Luglio 2021
Bonus facciate: sì ad interventi su parapetti dei balconi.

Nuovi chiarimenti dell'Agenzia delle Entrate riguardo all'applicazione del "bonus...

23 Luglio 2021
Sisma bonus per acquirenti: sì se l’asseverazione è presentata tardivamente per nuova zona sismica.

L'Agenzia delle Entrate ha affrontato una nuova questione relativa all'applicazione del...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto