Cud in formato elettronico

Con la Risoluzione n. 145/E del 21 dicembre 2006, l’Agenzia delle Entrate, in risposta a un’istanza di interpello, interviene in materia di modalità di consegna del Modello Cud.

In particolare, l’interpellante chiede all’agenzia un parere sull’ammissibilità della consegna del Modello Cud mediante strumenti elettronici.

La risposta dell’Agenzia è in tal senso positiva: il Modello Cud può essere inviato in formato elettronico purché il lavoratore sia in grado di visualizzarlo e stamparlo per gli adempimenti previsti. Inoltre, il datore di lavoro deve accertarsi che i destinatari siano in grado di ricevere il file e sottoporlo alle fasi di elaborazione necessarie per il successivo utilizzo.

Fonte:  www.seac.it

 

Per maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale