Contributi FASI e limite di deducibilità: Finanziaria 2005

La Finanziaria 2005 ha previsto l’ulteriore proroga, a tutto il 2005, del limite (euro 3.615,20) di non concorrenza alla formazione del reddito dei contributi di assistenza sanitaria versati dal datore di lavoro o dal lavoratore ad enti o casse aventi esclusivamente fine assistenziale.

Rimane quindi ancora sospesa la progressiva diminuzione dell’importo deducibile, che sarebbe sancita dall’art. 51,comma 2, lett. a), TUIR.

Fonte:  www.seac.it