NULL
Novità Irpef - Ires
27 Ottobre 2007

Conservazione delle copie delle dichiarazioni su supporto informatica: Risoluzione delle Entrate

Scarica il pdf

Con Risoluzione 18 ottobre 2007, n. 298, l’Agenzia delle Entrate si è espressa in materia di trattamento delle copie delle dichiarazioni, da parte dei CAF o dei professionisti abilitati alla trasmissione telematica.

In particolare, rispondendo ad un interpello esposto da un centro assistenza, l’Amministrazione ha chiarito che:

  • sulla copia della dichiarazione conservata dal CAF o dal professionista non è necessaria la firma del contribuente;
  • nel caso di conservazione delle copie delle dichiarazioni su supporto informatico, il C.A.F. deve conservare le stesse con cadenza almeno annuale, vale a dire entro un termine che si ritiene coincidente con la presentazione della propria dichiarazione (e non della dichiarazione degli assistiti);
  • l’impronta dell’archivio informatico deve essere inviata entro il mese successivo al termine di presentazione della dichiarazione del CAF.

Fonte:  www.seac.it

 

Per maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale

Articoli correlati
24 Giugno 2022
Contributo straordinario sugli extraprofitti contro il caro bollette: ecco gli adempimenti dichiarativi e di versamento.

Con un Provvedimento del Direttore dell'Agenzia delle Entrate del 17 giugno 2022, sono...

24 Giugno 2022
Contributo straordinario a carico delle aziende energetiche: pubblicate le risposte alle domande più frequenti.

Pubblicate sul sito internet dell'Agenzia delle Entrate le risposte alle domande più...

24 Giugno 2022
Comunione gratuita di terreni tra colottizzanti: quale trattamento ai fini delle imposte indirette e dirette?

Chiarimenti dell'Agenzia delle Entrate riguardo alla tassazione da applicare, ai fini...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto