Novità Irpef - Ires
24 Aprile 2009

Conferimento d’azienda al trust: Risoluzione delle Entrate

Scarica il pdf

Con Risoluzione 23 aprile 2009, n. 110, l’Agenzia delle Entrate ha fornito alcune precisazioni in merito all’applicazione dell’istituto del “trust” nei casi di conferimento d’azienda.

Secondo l’Agenzia, la trasmissione a titolo gratuito di una partecipazione societaria di controllo in un trust, è esente dall’imposta di donazione qualora vengano rispettati i seguenti requisiti:

  • la durata del trust non può essere inferiore a cinque anni;
  • i beneficiari devono essere il coniuge o i discendenti del disponente;
  • il trust non può essere discrezionale o revocabile (ad esempio, non possono essere modificati dal disponente o dal trustee i beneficiari finali dell’azienda o delle partecipazioni trasferite in trust);
  • il trustee deve proseguire l’esercizio dell’attività d’impresa o mantenere la partecipazione di controllo della società per almeno cinque anni.

 

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquisti la circolare informativa fiscale

 

Articoli correlati
18 Giugno 2021
Decreto Sostegni bis: benefici fiscali per chi investe in start-up innovative e rafforzamento dell’Ace.

Nel nuovo Decreto "Sostegni bis" (Decreto Legge n. 73 del 25 maggio 2021), pubblicato...

18 Giugno 2021
Decreto Sostegni bis: ancora sospesa l’attività di riscossione e posticipata l’applicazione della “plastic tax”.

Evidenziamo altre novità introdotte con il Decreto "Sostegni bis", ossia il Decreto...

18 Giugno 2021
Decreto Sostegni bis: nuove misure in favore del turismo, del settore tessile e dello sport.

Esaminiamo altre novità introdotte con il Decreto "Sostegni bis" entrato in vigore il...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto