Condoni fiscali: Sentenza della Cassazione

La Cassazione ha specificato che nella dichiarazione integrativa per la definizione automatica dovevano essere inclusi tutti i periodi d’imposta in relazione ai quali i termini per l’accertamento non erano scaduti alla data del 31 dicembre 1991.

La circostanza che in uno o più dei suddetti periodi d’imposta non fosse stato conseguito alcun reddito non ha alcuna rilevanza, pertanto la loro eventuale non indicazione rende nulla la richiesta di definizione automatica.

Fonte:  www.seac.it