Condominio: anche le cooperative soggette a ritenuta

Con Risoluzione 25 ottobre 2007, n. 306, l’Agenzia delle Entrate ha affermato che l’obbligo per il condominio di operare la trattenuta del 4% come stabilito dalla Legge Finanziaria 2007, vale anche nel caso in cui la prestazione sia resa da una cooperativa sociale per il solo fatto che essa svolga l’attività di pulizia all’interno di un condominio.

Secondo l’Agenzia delle Entrate, infatti non rileva la qualità e la situazione del percipiente, ma il solo fatto che questi eserciti un’attività d’impresa; non esiste una norma ad hoc che escluda le cooperative sociali da tale specifico obbligo. Le agevolazioni fiscali previste per tali soggetti non fa venir meno la loro qualifica di soggetto passivo IRES.

Fonte:  www.seac.it

 

Per maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale