Novità Irpef - Ires
7 Aprile 2008

Compensi dovuti all’avvocatura interna della P.A.: chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate

Scarica il pdf

Con Risoluzione 2 aprile 2008, n. 123 l’Agenzia delle Entrate si è pronunciata in merito ai compensi erogati agli avvocati dipendenti di amministrazioni pubbliche, in particolare sulla possibilità che l’IRAP sia compresa nella nozione di “oneri riflessi”.

Il comma 208, Legge Finanziaria 2006, ha disposto che i compensi professionali dovuti al personale dell’avvocatura interna della P.A. sono da considerarsi comprensive degli “oneri riflessi a carico del datore di lavoro“.

Secondo l’Amministrazione finanziaria questi compensi professionali non vanno decurtati dall’IRAP, in quanto il tributo non può considerarsi tra gli “oneri riflessi” a carico della P.A; ciò comporterebbe, in concreto, la trasformazione dell’imposta reale in esame in imposta sul reddito. Resta fermo che le amministrazioni pubbliche devono comunque considerare tali compensi nella determinazione della base imponibile IRAP ai sensi dell’art. 10-bis, comma 1, D.Lgs. n. 446/97.

 

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale

 

Articoli correlati
18 Giugno 2021
Decreto Sostegni bis: benefici fiscali per chi investe in start-up innovative e rafforzamento dell’Ace.

Nel nuovo Decreto "Sostegni bis" (Decreto Legge n. 73 del 25 maggio 2021), pubblicato...

18 Giugno 2021
Decreto Sostegni bis: ancora sospesa l’attività di riscossione e posticipata l’applicazione della “plastic tax”.

Evidenziamo altre novità introdotte con il Decreto "Sostegni bis", ossia il Decreto...

18 Giugno 2021
Decreto Sostegni bis: nuove misure in favore del turismo, del settore tessile e dello sport.

Esaminiamo altre novità introdotte con il Decreto "Sostegni bis" entrato in vigore il...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto