Cause di irregolarità delle scritture contabili: Sentenza della Cassazione

Con Sentenza 30 agosto 2006, n. 18890, la Corte di Cassazione si è espressa in merito alle cause che consentono di definire “irregolari” le scritture contabili.

Secondo i Giudici l’irregolarità delle scritture contabili si configura solamente nei casi di errori evidenti nei registri contabili, mentre non si manifesta nei casi di falsità di fatture o di altre annotazioni.

Fonte:  www.seac.it
Articolo pubblicato in data 11.9.2006

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale