Novità Irpef - Ires
14 Giugno 2008

Bonus aggregazioni: niente quote al collaboratore dell’impresa familiare

Scarica il pdf

Con Risoluzione 10 giugno 2008, n. 233, l’Agenzia delle Entrate ha chiarito che in caso di conferimento d’azienda relativamente ad una impresa familiare, l’unico soggetto che ha la qualifica di imprenditore e che, quindi, può conferire l’azienda in neutralità fiscale ai sensi dell’articolo 176, TUIR, è il titolare dell’impresa stessa. Pertanto, solo a lui spetteranno le quote della conferitaria neocostituita.

Secondo l’Amministrazione finanziaria, quindi, le partecipazioni della società conferitaria nata a seguito dell’operazione agevolata, non possono essere assegnate ai collaboratori dell’impresa familiare conferente, in quanto tali soggetti non sono contitolari dei beni aziendali.

 

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale

 

Articoli correlati
24 Settembre 2021
Cambio di destinazione d’uso dell’immobile: sì all’ecobonus.

L'Agenzia delle Entrate ha risposto ad un quesito riguardante l'applicabilità delle...

24 Settembre 2021
Acquisto letti di terapia intensiva: ok alle agevolazioni Iva.

L'Agenzia delle Entrate ha risposto ad un quesito molto attuale riguardante il...

17 Settembre 2021
La costituzione della start-up innovativa

La costituzione della start-up innovativa: necessario l’intervento del notaio? Il...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto