Novità Irpef - Ires
27 Novembre 2009

Anche i contribuenti minimi beneficiano della riduzione degli acconti IRPEF

Scarica il pdf

Anche le persone fisiche esercenti attività d’impresa, arte o professione che hanno aderito al regime dei contribuenti minimi possono beneficiare della riduzione degli acconti IRPEF nella misura di 20 punti percentuali (dal 99% al 79%), prevista dal Decreto Legge in attesa di pubblicazione in questi giorni sulla G.U.

Per i soggetti che utilizzano il regime dei minimi, infatti, si applicano le stesse regole previste per gli altri soggetti IRPEF. Pertanto, chi ha già versato l’acconto nella misura intera (99%) potrà usufruire di un credito d’imposta pari alla differenza del maggiore importo pagato, da utilizzare in compensazione tramite il modello F24.

 

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquisti la circolare informativa fiscale

Articoli correlati
14 Maggio 2021
Rimborsi per spese sostenute da lavoratori in smart working: tassabili se non collegati a criteri oggettivi.

L'Agenzia delle Entrate si è pronunciata nuovamente riguardo alla tassabilità dei...

14 Maggio 2021
Attestazioni rilasciate a medici che chiedono un indennizzo per isolamento da Covid: sì all’imposta di bollo.

Nuova questione affrontata dall'Agenzia delle Entrate. Si tratta dell'applicabilità...

14 Maggio 2021
Interventi in aree per fiere e convegni: quando è ammesso il credito d’imposta per l’adeguamento degli ambienti di lavoro?

L'Agenzia delle Entrate è intervenuta a fornire nuovi chiarimenti riguardo...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto