Dichiarazione Modello 770 per Sostituti d' Imposta
1 Gennaio 1970

Quali sono le sanzioni connesse all’omessa presentazione della dichiarazione 770?

Scarica il pdf

La sanzione si calcola applicando la percentuale dal 120 al 240 dell’ammontare delle ritenute non versate, con un minimo di euro 258,00, oltre a euro 51,00 per ogni percipiente non indicato.

La stessa sanzione si applica nei seguenti casi:

– dichiarazione nulla, in quanto utilizzati modelli non conformi a quelli approvati dall’Agenzia delle Entrate;

– dichiarazione non sottoscritta o sottoscritta da un soggetto che non ha la legale o negoziale rappresentanza e non viene regolarizzata entro 30 giorni dal ricevimento da parte dell’ufficio;

– dichiarazione presentanta con ritardo superiore ai 90 giorni.

Nei casi seguenti la sanzione applicata è compresa tra euro 258,00 ed euro 2.065,00:

– presentazione della dichiarazione con ritardo non superiore a novanta giorni (in tale ipotesi la dichiarazione è valida) ;

– omessa presentazione della dichiarazione con effettivo versamento delle ritenute entro i termini di presentazione;

– mancanza o incompletezza degli atti o documenti dei quali è prevista la conservazione ovvero mancata esibizione degli stessi in caso di accertamento;

– dichiarazione redatta non in conformità al modello approvato dall’Agenzia delle Entrate.

Nel caso in cui le somme dichiarate risultano inferiori a quelle accertate (dichiarazione infedele) si applica la sanzione dal 100 al 200% delle ritenute non versate riferibili alla differenza, con un minimo di euro 258,00.

In caso di dichiarazione irregolare (mancanza di elementi previsti nell’articolo 4 del Dpr 22 luglio 1998, n. 322) la sanzione applicabile è compresa tra euro 516,00 ed euro 4.131,00.

Leggi la definizione di:
Cud
Reddito

Consulta la normativa su:
Accertamento
Sanzioni D.Lgs. 471/97
Sanzioni amministrative D.Lgs. 472/97
Sanzioni minori D.Lgs. 471/97
Contenzioso tributario

Articoli correlati
18 Giugno 2021
Decreto Sostegni bis: benefici fiscali per chi investe in start-up innovative e rafforzamento dell’Ace.

Nel nuovo Decreto "Sostegni bis" (Decreto Legge n. 73 del 25 maggio 2021), pubblicato...

18 Giugno 2021
Decreto Sostegni bis: ancora sospesa l’attività di riscossione e posticipata l’applicazione della “plastic tax”.

Evidenziamo altre novità introdotte con il Decreto "Sostegni bis", ossia il Decreto...

18 Giugno 2021
Decreto Sostegni bis: nuove misure in favore del turismo, del settore tessile e dello sport.

Esaminiamo altre novità introdotte con il Decreto "Sostegni bis" entrato in vigore il...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto