Imposta di Registro
1 Gennaio 1970

Devo registrare un contratto di locazione di un immobile. Quanto devo pagare?

Scarica il pdf

La locazione di immobili, nonché le relative cessioni, risoluzioni e proroghe, sono soggette ad imposta di registro nella misura del 2% del canone pattuito per l’anno

Qualora il contratto sia assistito secondo l’art. 2, comma 3, della Legge 431/1998, la base imponibile è il 70% del canone annuo.

L’imposta va pagata entro 30 giorni dalla data dell’atto.

Leggi la definizione di:
Imposta di registro
Tassa
Tributo/a>
Imposta
Imposte indirette

Consulta la normativa su:
Testo unico delle disposizioni concernenti l’imposta di registro

Articoli correlati
17 Settembre 2021
La costituzione della start-up innovativa

La costituzione della start-up innovativa: necessario l’intervento del notaio? Il...

17 Settembre 2021
Contributo a fondo perduto previsto dal Decreto Sostegni bis: più tempo per presentare la dichiarazione dei redditi.

Con un Comunicato Stampa del 6 settembre 2021, il Ministero dell'Economia e delle...

17 Settembre 2021
Credito d’imposta per locazioni non abitative: nuovo modello per la comunicazione della cessione.

Con un Provvedimento del Direttore dell'Agenzia delle Entrate del 7 settembre 2021 sono...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto