Contratto di Permuta di cose mobili

Scarica il pdf

La permuta è il contratto che ha per oggetto il reciproco trasferimento della proprietà di cose o di altri diritti da un contraente all’altro.
Si tratta, più precisamente, di un contratto consensuale ad efficacia reale o obbligatoria.
Lo scambio tra cose o tra diritti può essere anche accompagnato dalla previsione o dal versamento di un conguaglio in danaro.
La natura del contratto di permuta resta inalterata se, indipendentemente dall’entità del conguaglio, risulti che la comune volontà delle parti abbia dato maggior rilevanza allo scambio tra beni o diritti, piuttosto che al danaro.
Alla permuta si applicano le norme stabilite per la vendita, in quanto compatibili, ma a differenza di quanto previsto per questa, le spese della permuta gravano su entrambi i contraenti in parti uguali, salvo patto contrario.

 

L’utente compilando il form sottostante, potrà
– acquistare il contratto standard, o in alternativa
– chiedere un servizio di contrattualistica su misura fornita da un Avvocato o un Commercialista
L’utente sarà contattato in tempi brevissimi per fornire tutte le informazioni necessarie.

Il modello standard costa 10 euro, iva compresa.
Il servizio su misura invece ha un prezzo vantaggioso che varia in relazione alla situazione specifica.

 

Richiedi una consulenza

Articoli correlati
7 Maggio 2021
Rimborsi ai lavoratori in smart working esclusi da tassazione.

Lavoratori in smart working e tassazione dei rimborsi spese. Arrivano i chiarimenti...

30 Aprile 2021
Superbonus e contributi pubblici per la ricostruzione: sì alla cumulabilità

L'Agenzia delle Entrate, nella Risoluzione n. 28 del 23 aprile 2021, si è occupata della...

30 Aprile 2021
Il dipendente di una società italiana che risiede nel Paese estero e lì opera con il telelavoro non paga tasse in Italia

Quale regime fiscale è applicabile al lavoratore dipendente di una società italiana che...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto