Altre Novità
10 Febbraio 2007

Vendite fallimentari: Risoluzione dell’Agenzia delle Entrate

Scarica il pdf

Con la Risoluzione 2 febbraio 2007, n. 18/E, l’Agenzia delle Entrate ha analizzato i nuovi adempimenti introdotti dal D.L. n. 223/2006, stabilendo l’obbligo in capo ai curatori fallimentari:

  • di operare le ritenute sui compensi erogati all’Istituto di vendite giudiziarie (IVG) in quanto tale istituto agisce in base a un rapporto di commissione che è sempre assoggettato a ritenuta d’acconto;
  • di adempiere a tutti i doveri propri dei sostituti d’imposta quali l’obbligo di certificazione, compreso il CUD per i lavoratori dipendenti e assimilati, e la presentazione del Mod. 770 anche per l’anno precedente alla dichiarazione di fallimento.

Tali nuovi adempimenti derivano dalla modifica che l’art. 37, comma 1, L. n. 248/2006, apporta al D.P.R. n. 600/1973, a decorrere dal 4 luglio 2006.

Fonte:  www.seac.it

 

Per maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale

Articoli correlati
15 Ottobre 2021
Credito d’imposta per attività teatrali e spettacoli dal vivo: ecco le modalità di applicazione.

Con un Provvedimento del Direttore dell'Agenzia delle Entrate dell'11 ottobre 2021, sono...

15 Ottobre 2021
Agevolazioni per gli under 36 che acquistano la prima casa: tutti i chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate.

L'Agenzia delle Entrate ha fornito una serie di chiarimenti in merito alle agevolazioni...

15 Ottobre 2021
Regime speciale per i lavoratori impatriati: no all’opzione per il prolungamento prima della conclusione del primo quinquennio.

Una nuova Risposta dell'Agenzia delle Entrate riguardante il regime speciale previsto...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto