Altre Novità
11 Luglio 2009

Ulteriore rateazione di cartelle esattoriali: Direttiva di Equitalia

Scarica il pdf

Con Direttiva DSR/MR/2009/03 dell’8 luglio 2009, Equitalia ha fornito importanti chiarimenti con riferimento ai casi in cui un contribuente, che ha già ottenuto la dilazione di pagamento di una cartella, presenti una nuova istanza relativa a cartelle notificate successivamente.

In base a quanto specificato dalla Direttiva, nei suddetti casi il contribuente può presentare richiesta di rateazione delle cartelle notificate successivamente, senza dover ripresentare i modelli relativi agli indicatori di liquidità: a tal fine, tuttavia, non devono essere trascorsi più di 12 mesi dalla consegna della certificazione originaria.

Inoltre, passa da 15.000 a 25.000 euro la soglia del debito al di sopra della quale è necessario allegare alla richiesta di rateazione l’asseverazione relativa agli indici di liquidità ed Alfa, sottoscritta dai professionisti abilitati. Tali soggetti possono, in alternativa, presentare l’atto costitutivo o lo statuto.

 

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquisti la circolare informativa fiscale

 

Articoli correlati
7 Maggio 2021
Rimborsi ai lavoratori in smart working esclusi da tassazione.

Lavoratori in smart working e tassazione dei rimborsi spese. Arrivano i chiarimenti...

7 Maggio 2021
Sospensione attività di riscossione: arriva la proroga al 31 maggio.

Con un Comunicato Stampa del Ministero dell'Economia e delle Finanze del 30 aprile 2021,...

7 Maggio 2021
Consulenza da parte di professionista non iscritto all’albo: se si tratta di ditta individuale non c’è ritenuta.

Professionista non iscritto ad un albo e ritenuta d'acconto: l'Agenzia delle Entrate...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto