Ulteriore aumento del TUR

Nella riunione dell’8 marzo 2007, il Consiglio direttivo della BCE ha innalzato di 25 punti base il TUR facendolo così arrivare al 3,75%. La variazione ha decorrenza 14 marzo 2007.

Dalla medesima data, di conseguenza, si avrà anche l’aumento di un quarto di punto percentuale delle sanzioni per il tardivo versamento di premi e contributi e degli interessi di dilazione e di differimento.

Si attende, pertanto, la consueta Circolare INPS con la quale l’Istituto previdenziale accoglierà le modificazioni e fisserà, ai sensi delle disposizioni contenute nell’articolo 3, comma 4 del D.L. n. 318 del 14 luglio 1996, convertito nella Legge n. 402 del 29 luglio 1996, l’interesse di differimento e di dilazione per la regolarizzazione rateale dei debiti contributivi ed accessori di legge, dovuti dai datori di lavoro agli enti gestori di forme di previdenza e di assistenza obbligatoria, al 9,75 per cento (TUR maggiorato di 6 punti).

Fonte:  www.seac.it

 

Per maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale