Altre Novità
26 Febbraio 2005

Tremonti-Sud: benefici per l’attività di pesca

Scarica il pdf

Con Risoluzione 15 febbraio 2005, n. 16, l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti in merito alla fruizione del bonus per gli investimenti nelle aree svantaggiate del Mezzogiorno e del Centro-nord, riconosciuto dall’art. 8, Legge n. 388/2000, da parte delle imprese che esercitano la pesca.

Le Entrate chiariscono che:

·1 in caso di pesca costiera locale e ravvicinata si può beneficiare del credito d’imposta per gli investimenti anche in assenza di una struttura sulla terra ferma;

·2 in caso di pesca mediterranea e oceanica è necessario che gli stabilimenti (uffici, magazzini, impianti per la lavorazione, ecc.) siano localizzati sulla terra ferma allo scopo di collegare l’attività produttiva alla zona svantaggiata.

Fonte:  www.seac.it

Articoli correlati
17 Settembre 2021
La costituzione della start-up innovativa

La costituzione della start-up innovativa: necessario l’intervento del notaio? Il...

17 Settembre 2021
Contributo a fondo perduto previsto dal Decreto Sostegni bis: più tempo per presentare la dichiarazione dei redditi.

Con un Comunicato Stampa del 6 settembre 2021, il Ministero dell'Economia e delle...

17 Settembre 2021
Credito d’imposta per locazioni non abitative: nuovo modello per la comunicazione della cessione.

Con un Provvedimento del Direttore dell'Agenzia delle Entrate del 7 settembre 2021 sono...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto