Altre Novità
30 Aprile 2009

Trasferimento di terreni nella procedura esecutiva: applicabili agevolazioni

Scarica il pdf

Con Risoluzione 29 aprile 2009, n. 116, l’Agenzia delle Entrate ha precisato che, in relazione agli atti di trasferimento di terreni agricoli effettuati nell’ambito di una procedura esecutiva immobiliare, sono applicabili le agevolazioni previste in materia di piccola proprietà contadina di cui alla L. 604/1954, qualora l’aggiudicatario del bene sia un coltivatore diretto, un imprenditore agricolo professionale od una società agricola.

Infatti, l’art. 1, L. n. 604/1954, pur non contemplando il provvedimento di assegnazione del giudice dell’esecuzione all’interno degli atti agevolati, non fornisce un elenco tassativo di quest’ultimi, essendo possibile applicare conseguentemente in via analogica il beneficio fiscale anche ad altre tipologie di atti di trasferimento.

In particolare, tali agevolazioni consistono nell’applicazione dell’imposta di registro ed ipotecaria in misura fissa (attualmente pari a 168 euro).

 

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquisti la circolare informativa fiscale

 

Articoli correlati
14 Maggio 2021
Rimborsi per spese sostenute da lavoratori in smart working: tassabili se non collegati a criteri oggettivi.

L'Agenzia delle Entrate si è pronunciata nuovamente riguardo alla tassabilità dei...

14 Maggio 2021
Attestazioni rilasciate a medici che chiedono un indennizzo per isolamento da Covid: sì all’imposta di bollo.

Nuova questione affrontata dall'Agenzia delle Entrate. Si tratta dell'applicabilità...

14 Maggio 2021
Interventi in aree per fiere e convegni: quando è ammesso il credito d’imposta per l’adeguamento degli ambienti di lavoro?

L'Agenzia delle Entrate è intervenuta a fornire nuovi chiarimenti riguardo...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto