Tassi di cambio per il rientro dei capitali dall’estero (scudo fiscale)

L’Agenzia delle Entrate ha emanato in data 12.10.2001 un provvedimento, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 30.10.2001 n. 253, con cui vengono resi noti i tassi di cambio per determinare il valore in euro dei delle attività finanziarie che i contribuenti vogliono regolarizzare o rimpatriare (scudo fiscale).