Altre Novità
17 Novembre 2007

Semplificazione delle indagini finanziarie: Provvedimento delle Entrate

Scarica il pdf

Con Provvedimento 12 novembre 2007, l’Agenzia delle Entrate ha integrato e corretto il Provvedimento 22 dicembre 2005, attuativo dell’articolo 32, comma 3, D.P.R. n. 600/1973, e dell’articolo 51, comma 4, D.P.R. n. 633/1972, e relativo alle modalità di trasmissione telematica delle richieste e delle risposte, nonché dei dati, notizie e documenti in esse contenuti in materia di indagini finanziarie.

In particolare, il Provvedimento ha disposto una semplificazione delle indagini finanziarie, disponendo che, a decorrere dal 1º gennaio 2008, gli operatori finanziari possono attestare l’insussistenza di un rapporto con un contribuente mediante un’unica spedizione delle risposte all’Agenzia delle Entrate a scadenza mensile. Le risposte negative andranno pertanto trasmesse entro l’ultimo giorno del mese successivo a quello in cui la richiesta è stata consegnata.

Il nuovo sistema entrerà successivamente a regime con il mese di aprile 2008.

Fonte:  www.seac.it

 

Per maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale

Articoli correlati
30 Aprile 2021
Superbonus e contributi pubblici per la ricostruzione: sì alla cumulabilità

L'Agenzia delle Entrate, nella Risoluzione n. 28 del 23 aprile 2021, si è occupata della...

30 Aprile 2021
Il dipendente di una società italiana che risiede nel Paese estero e lì opera con il telelavoro non paga tasse in Italia

Quale regime fiscale è applicabile al lavoratore dipendente di una società italiana che...

30 Aprile 2021
Agevolazioni del Decreto Crescita 2019: non si considerano le vendite di immobili in corso di costruzione

L'Agenzia delle Entrate ha risposto ad un quesito riguardante l'applicazione delle...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto