Riforma del risparmio: in G.U. la legge sul direttore finanziario

E’ stata pubblicata nella Gazzetta Ufficiale 28 dicembre 2005, n. 301, la Legge n. 262/2005 sulla tutela del risparmio. Tra le più importanti novità apportate al TUF, si citano le seguenti:

  • obbligo, per lo statuto delle società quotate, di indicare le modalità da seguire per la nomina di un direttore finanziario, ossia di colui che è preposto alla redazione dei documenti societari e contabili;
  • obbligo per il direttore finanziario di redigere, con il direttore generale, un’attestazione che comprova la veridicità dei documenti che contengono i dati e le informazioni sulla situazione finanziaria, patrimoniale ed economica della società e che sono diffusi tra il pubblico o previsti per legge;
  • applicazione anche al direttore finanziario delle azioni di responsabilità adottabili nei confronti degli amministratori e dei direttori generali.

Fonte:  www.seac.it